LAVAGGIO IMPIANTI di riscaldamento

   

Interventi di lavaggio e risanamento impianti

Gli interventi di lavaggio o risanamento degli impianti realizzati dalla ditta Termosanitaria risultano fondamentali per il corretto funzionamento e la lunga vita dell'impianto, tra i vantaggi apportati da tali interventi troviamo:

  • cambio termico
  • Ottimale riduzione degli interventi manutentivi
  • Prolungamento della vita dell’impianto
  • Sensibile risparmio nei consumi

Il processo di invecchiamento di un impianto di riscaldamento

Quando in un circuito idraulico, realizzato in tubi di acciaio, viene introdotta l’acqua, inizia il processo di ossidazione delle pareti e la formazione di ossidi metallici.

L’ossidazione è provocata dall’ossigeno contenuto nell’acqua. Gli ossidi cosi formati, si staccano dalle pareti dei tubi per effetto delle turbolenze dell’acqua di circolazione e si accumulano nelle tubazioni creando perdite di carico più o meno accentuate in funzione della loro quantità.

L’asportazione di questi sedimenti dal circuito idraulico risulta molto difficoltosa per l’elevato peso specifico dei sedimenti stessi (circa 7,5 Kg/Litro). Con il passare degli anni, l’ossidazione delle tubazioni ha prodotto i fanghi rimanendo in circolo causano malfunzionamenti, rotture e abbassamento della resa dei radiatori quindi aumento di consumi e spese.

L'intervento

L’intervento è fattibile su tutti gli impianti a vaso aperto o chiuso, sia con impianti in funzione che spenti. La durata del trattamento può variare da 1 a 15 gg. Il procedimento prevede risciacqui con inversione di flusso utilizzando acqua e liquido disincrostante non acido oltre che all’inserimento finale dl liquido inibitore e non necessita di particolare impegno da parte della proprietà.

La protezione e la conservazione del circuito con l’immissione nell’ impianto di liquido inibitore di mantenimento

Con il passare degli anni, l’ossidazione delle tubazioni ha prodotto i fanghi che sono stati rimossi con l’operazione di pulizia.

Non bisogna però dimenticare che anche lo spessore dei tubi si è notevolmente ridotto, predisponendo l’impianto a perdite e rotture.

Risulta percio’ importantissimo proteggere e conservare un bene cosi’ PREZIOSO. Inserendo nel circuito un liquido che, mantenuto nella giusta concentrazione, crea una pellicola che protegge l’impianto dalla corrosione interna.

Share by: